Questa collana è composta dai corsi per principianti strutturati secondo il metodo Assimil.


Ogni corso completo è costituito da un cofanetto che contiene un libro (circa 100 lezioni) e le relative registrazioni su cd audio, che riproducono tutti i dialoghi in lingua e i testi degli esercizi di comprensione presenti in ciascuna lezione. Sul libro è sempre indicata la pronuncia figurata, ma l'aiuto delle incisioni diventa talvolta indispensabile per facilitare il corretto apprendimento della pronuncia. Il livello raggiunto con questi corsi B2 del Quadro Europeo di Riferimento per le Lingue.


Dal 2008 alcuni corsi sono disponibili anche con incisioni in formato mp3 che offrono in più la possibilità di visualizzare sul display del proprio lettore o sul monitor di un computer le frasi dei dialoghi durante l'ascolto. Per le note tecniche di questo formato consulta la sezione aiuto.


Ogni corso, in circa 5 mesi, porta alla corretta gestione di più di 2000 vocaboli e di tutta la grammatica essenziale, livello sufficiente a garantire una conversazione corrente, sciolta e facilmente migliorabile.


Per alcune lingue, a causa della loro complessità, i corsi sono stati divisi in 2 volumi: per completare il corso di base è quindi necessario portare a termine lo studio di entrambi i volumi.



La storia
La casa editrice Assimil è stata
fondata nel 1929 a Parigi e si può veramente dire che da allora di strada ne abbia fatta parecchia, con le sue 85 lingue in catalogo, le numerose filiali attive in tutto il mondo e più di 35 milioni di corsi venduti, che la collocano tra le aziende leader a livello mondiale in questo campo.

La diffusione dei corsi Assimil in Italia inizia negli anni '50 del secolo scorso con la pubblicazione de ''L'inglese senza sforzo'' (oggi giunto alla sua quinta edizione), subito seguito dalle altre lingue maggiori e, nel corso degli anni '60, dal russo e dal portoghese. Dal 1995 gli adattamenti italiani vengono
curati e stampati direttamente in Italia, a tutto vantaggio dell'ampliamento della collezione sulla nostra lingua di base, dato il sempre crescente interesse mostrato dal pubblico verso le lingue esotiche e le parlate locali.

Il segreto del successo è un
metodo intuitivo di studio, che fin da subito ha rivoluzionato l'insegnamento delle lingue straniere sfruttando l'innata capacità umana di acquisire conoscenza senza alcuno sforzo, proprio come s'impara a parlare da bambini: con questo principio pedagogico di formazione Assimil motiva e responsabilizza chiunque abbia la necessità o il desiderio di apprendere in modo semplice e veloce una o più lingue straniere, non tralasciando mai il tono piacevolmente umoristico che da sempre caratterizza i dialoghi.

Libreria Giovannacci

fiduciaria ASSIMIL Vercelli

tutti in libreria


UN METODO UNICO AL MONDO
L'ASSIMILAZIONE INTUITIVA

Come si impara a parlare da piccoli?
Anche se, in effetti, è difficile spiegare come sia avvenuto l'apprendimento della propria lingua madre, è proprio sullo stesso principio che si basa il metodo Assimil e a cui quest'ultimo deve la sua formula "senza sforzo", naturalmente adattato all'intelligenza di un adulto.
Così com'è accaduto ad ognuno fin dalla nascita, in questo corso si affrontano due fasi, di cui la prima passiva, paragonabile all'ascolto dei propri genitori, all'assimilazione dei suoni, delle parole e all'associazione dei significati, e la seconda attiva, in cui si sono attuati i primi tentativi di farsi capire formulando frasi sempre più articolate.

FASE PASSIVA
È la fase in cui lo studente viene portato a familiarizzare, in modo diretto, con la lingua.
In ogni lezione sarà sufficiente ascoltare, leggere, comprendere grazie alla traduzione a fronte e infine ripetere per assimilare i suoni, con l'aiuto delle incisioni e della pronuncia figurata.
Pertanto in questa fase non sarà necessario sforzarsi di memorizzare le parole, i significati e le regole, ma si rivelerà fondamentale applicarsi con costanza, per un impegno quotidiano di circa 20 minuti (la durata di una lezione).
Ogni 7 lezioni, una di riepilogo precisa gli aspetti grammaticali e sintattici incontrati durante la settimana.

FASE ATTIVA
Questa fase incomincia quando la familiarizzazione è ritenuta sufficiente (generalmente verso la 50ma lezione) e si sviluppa contemporaneamente al proseguimento della fase passiva, poiché verrà richiesto di affrontare quotidianamente una nuova lezione seguita dal ripasso di una vecchia, a partire dall'inizio del corso: per fare ciò si dovrà mascherare il testo della lezione nella lingua che si sta studiando ed attuare la traduzione inversa a partire dal dialogo nella propria lingua.
A questo punto sarà facile rimanere sorpresi dai propri risultati, che serviranno da incoraggiamento per proseguire ed ultimare il corso senza problemi.

Condizione necessaria per la riuscita del proprio studio è la costanza, soprattutto per le prime due settimane, solitamente decisive.
Il risultato che si raggiungerà in circa 5 mesi di applicazione sarà una lingua ben assimilata, compresa a fondo, che si potrà utilizzare e sviluppare senza alcuna esitazione o sforzo.